skip to Main Content
FOTO BRACCI in Lapponia

Gianfranco Bracci

Provincia: Bergamo

Allievo e amico di Fosco Maraini, con cui ha scritto il libro Toscana all’aria aperta ieri e oggi, Naturarte, 1999), è Guida Ambientale Escursionistica e istruttore di Nordic Walking e Hiking. Si definisce “appenninista”, ma ha camminato in gran parte del globo, tra montagne e deserti, fino ai campi base di Everest, Annapurna e K2. A partire dai primi anni Ottanta è protagonista e promotore della diffusione in Italia di trekking e mountain bike.

Negli anni, ha ideato, progettato e percorso numerosi itinerari escursionistici, tra i quali la “GEA” (Grande Escursione Appenninica), porzione del Sentiero Italia, l’“Anello del Rinascimento” (cammino di lunga percorrenza intorno a Firenze), la “Via etrusca del ferro” (dal Tirreno all’Adriatico, lungo le direttrici dell’antica viabilità etrusca), la “Via Sacra Etrusca” (da Volterra a Chiusi).

Come fotogiornalista, è stato firma di Airone, con cui ha lanciato a livello nazionale la MTB e le racchette da neve; ha inoltre collaborato per anni con numerose importanti testate italiane e straniere. Adesso è corrispondente di CAMMINARE; come organizzatore di viaggi in natura, ha svolto il ruolo di consulente per alcuni programmi RAI. Attualmente scrive regolarmente sulla rivista Camminare. Ha pubblicato una ventina di titoli, fra guide, racconti di viaggio e reportage fotografici, tra i quali, solo per menzionare gli ultimi: Il piacere di camminare (2010), Grande escursione appenninica. Guida con atlante cartografico (2011), La via etrusca del ferro (2013). Come romanziere ha scritto due romanzi: “I segreti della via etrusca” e “ I leoni d’Etruria”, Itaca Editore.

Back To Top